News

Quando si è affetti da patologie che colpiscono le prime vie respiratorie è consigliabile adottare delle terapie volte ad eliminare muco e batteri.
Soprattutto nei più piccoli è molto importante ricorrere a questa terapia per migliorare la respirazione e diminuire il rischio di infezioni o patologie collegate più gravi.

La doccia nasale è il metodo ideale per liberare il naso anche dei più piccoli, in quanto è in grado di lavare accuratamente le cavità nasali rimuovendo muco e batteri utilizzando un metodo completamente indolore e poco invasivo.

Queste docce nasali vengono effettuate solitamente con della soluzione fisiologica o dell’apposita acqua termale, adottando così sostanze non aggressive ma, se applicate in tal modo, molto efficaci.

A differenza dei comuni lavaggi nasali della tradizione indiana, queste docce nasali sono dei veri e propri dispositivi medici che, nebulizzando un getto di soluzione fisiologica direttamente nelle cavità nasali, sciolgono il muco e mantengono una giusta umidità all’interno del naso.

Mantenere le cavità nasali pulite permette di evitare che gli agenti patogeni attacchino le pareti interne, più vulnerabili quando sono secche.

Bisogna infatti ricordare che semplici riniti, se trascurate, possono aggravarsi e trasformarsi in patologie croniche che comprendono le vie respiratorie superiori o propagarsi a quelle inferiori, diventando in tal modo più gravi e più ardue da curare.

I benefici della doccia nasale sono quindi numerosi e rilevanti, determinanti nella guarigione e nella prevenzione di malattie alle alte vie respiratorie.